Vancouver in fiore

Mentre sulla East Coast ancora combattono contro il gelo e la neve, qui a Vancouver, grazie alle temperature miti della West Coast, i fiori primaverili iniziano a sbocciare già a fine febbraio.

Avevo scritto di come Vancouver a primavera si tinge di rosa: la città vanta 90.000 alberi da fiore, tra cui più di 40.000 alberi di ciliegio giapponesi.

I più belli fioriscono a Stanley Park, specialmente nel Garden Rose dentro il parco.

La scorsa primavera vivevamo nel West End, vicinissimi a Stanley Park, ma presa com’ero dalle faccende quotidiane (un nuovo lavoro in Gastown e Peter, che avevamo appena adottato e portavamo dal trainer, ma questa è un’altra storia) non ho fatto in tempo ad andare ad ammirare i ciliegi (che durano pochissimo e non reggono la pioggia).

Ma a marzo e aprile i fiori primaverili fioriscono un po’ in tutta la città, li trovi dove meno li aspetteresti, e la loro bellezza mi colpisce sempre inaspettata, facendomi sorridere e fermare per osservarli e scattare foto.

Quest’anno ho trovato i primi ciliegi per caso a fine febbraio, quando portavo Peter a passeggiare in un piccolo parco vicino casa, il giorno che sarei poi partita per Roma

Tornata dall’Italia, ho iniziato un nuovo lavoro in downtown e ho cosí potuto ammirare i fiori di ciliegio a Burrard Station in piena fioritura, essendo la stazione dove scendo per andare in ufficio. Era la prima volta che li vedevo in sboccio, e non quando ormai erano quasi appassiti.

Quest’anno sono anche riuscita ad ammirare i fiori di ciliegio a Stanley Park, approfittando dell’ultimo lunedí di marzo (Pasquetta) in cui il mio ufficio è rimasto chiuso (ma qui in Canada non è festa come in Italia).

Fiori di ciliegio davanti casa - inizio marzo 2016

Che vita breve e intensa, quella dei fiori di ciliegio. E io mi sento particolarmente legata a questi fiori, che mi fanno tornare in mente i miei studi di giapponese con un po’ di nostalgia, e mi fanno venire voglia di fermarmi a leggere Murasaki sotto un albero di ciliegio (e di ripescare i libri su letteratura ed estetica giapponese).

Mount Pleasant, il quartiere dove viviamo, si è tinto di rosa tra marzo e aprile. Seppure la pioggia non ci abbandoni (e sia a volte pesante per molti giorni di seguito, soprattutto nel weekend), quando poi esce il sole a Vancouver è come se tutto il mondo riprendesse colore e diventasse un dipinto perfetto (come potete vedere dalle foto).

Non solo abbiamo due grandi alberi di ciliegio proprio all’entrata del nostro condo (che sono stati coperti di fiori per più di un mese), ma in tutto il quartiere sono spuntati grandi fiori rosa. Facendo qualche ricerca ho scoperto che dovrebbe essere un altro tipo di fiore di ciliegio, il Kwanzan. Correggetemi se sbaglio!

Sono fiori meravigliosi e mi piacerebbe gli alberi fossero sempre cosí maestosi e rosa, ma in fondo è più bello che tanta bellezza sia riservata a un periodo breve dell’anno. Sapere che dopo la tristezza grigia dell’inverno sbocceranno fiori cosí belli, rende più dolce il tempo dell’attesa.

Dude Chilling Park - Aprile 2016

Sebbene sia una “cosa” normale, che si ripete ogni anno, quando l’inverno inizia a ritirarsi sento l’emozione di poter rivedere i fiori di ciliegio e gli altri fiori primaverili, e so che sono fortunata a vivere in una città in cui la primavera sboccia in modo cosí prorompente.

Per concludere, ecco un video dei fiori primaverili che ho girato l’ultimo weekend di marzo…

Tutte le foto della primavera a Vancouver su Flickr

2 thoughts on “Vancouver in fiore

Rispondi